COLESTEROLO

Secondo la Società Europea dell'Arteriosclerosi si ritiene che i valori medi ottimali di colesterolo nel sangue siano di 200-220 mg per 100 ml per l'adulto e 160-180 per i bambini. Valori superiori a 240 rappresentano un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari (arteriosclerosi, aterosclerosi, farto del miocardio, ictus celebrale). Aumento del colesterolo totale significa aumento del rischio ma per quantificare meglio è necessario dosare le due sottofrazioni HDL ed LDL. Le HDL, high density lipoproteins, sono lipoproteine ad alta densità che svolgono azione di protezione dei vasi arteriosi:il loro livello non dovrebbero essere inferiore a 35 mg per 100 ml. Le LDL, low density lipoproteins, sono proteine a bassa densità che in eccesso si depositano nelle arterie: il loro valore non dovrebbe superare i 170 mg per 100 ml.

I fattori che aumentano la colesterolemia sono:eccesso ponderale,dieta raffinata ricca di zuccheri semplici e povera di fibre, alimenti ricchi di grassi animali e acidi grassi saturi, stile di vita sedentario, fumo, condizioni di stress, carenza di sostanze antiossidanti nella dieta. Agendo su questi fattori si ottiene un controllo dell'ipercolesterolemia

. L'Integrazione alimentare, la Fitoterapia , l'Omeopatia e la Medicina tradizionale possono fornire farmaci e rimedi per controllare il tasso di colesterolo. L'Integrazione alimentare utilizza le Fibre, gli Antiossidanti e gli Acidi grassi Omega6 ed Omega 3.La Fitoterapia usa il Carciofo, la Fumaria, l'Aglio,l'Olea Europea ed il Frassino. Un monitoraggio periodico dei parametri del sangue, un controllo dal Medico di base ed un consiglio del Farmacista abbinati ad una dieta e ad uno stile di vita corretti possono tenere sotto controllo i rischi dell'ipercolesterolemia.

Prodotti consigliati